Advanced Hydroponics Of Holland

Pubblicato il 18.04.2019
Advanced Hydroponics Of Holland

LA FORMULA OLANDESE

Prodotta in Europa per più di 30 anni, la formula olandese di Advanced Hydroponics (AH), è un fertilizzante minerale formato da tre componenti: Dutch Formula Grow, Dutch Formula Bloom e Dutch Formula Micro. La linea si completa con la gamma Natural Power che favorisce l’assorbimento radicale dei nutrienti per massimizzare le prestazioni del fertilizzante di base.


Jay Jackson è il fondatore e direttore, un vero pioniere delle coltivazioni indoor di Cannabis. Iniziò il suo viaggio negli anni ‘60 a Las Vegas nel Nevada, e dopo il trasferimento in Europa, diede vita alla compagnia che diventò leader nella produzioni di concimi per coltivazioni idroponiche.


La formula olandese è facile da usare ed economica, viene infatti utilizzata con successo da più di 30 anni dalla Finlandia alla Spagna passando per la Svizzera, l'Inghilterra e il Giappone e molti altri paesi. Inoltre viene utilizzata da molti produttori tra i cui nomi spiccano Mr. Nice Seedbank e CBD Crew Seeds. Uno dei più grandi utilizzatori della formula è Scott Blackey, più noto al mondo come Shanti Baba, australiano di nascita è arrivato in Europa agli inizi degli anni 90, che ha collaborato con The Green, Mr Nice Seed Bank e CBD Crew.


COMPOSIZIONE
Analizzeremo ora come si comportano e cosa contengono i tre concimi base elencati sopra. Dutch Formula Grow è la base per la costruzione della struttura che sorregge i calici carichi di resina. AhoH consiglia di usare metà del dosaggio se si coltiva in terriccio già concimato perchè questa parte è carica di azoto.

Dutch Formula Bloom è il "motore della nutrizione" grazie all'elevata concentrazione di magnesio e fosforo che consente di dare un potente impulso alla produzione di fiori ideali. Bloom assicura che le vostre piante ricevano gli elementi nutritivi nella corretta combinazione per incoraggiare la crescita ottimale di fiori di qualità superiore.

Con Dutch Formula Micro possiamo completare la formula aggiungendo tutti quegli elementi che servono per migliorare odore e sapore supportando la pianta durante tutto il suo ciclo vitale. E’ uno speciale mix di microelementi chelati che vengono assorbiti dalle radici molto più velocemente e facilmente.
Anche in questo caso se il periodo di fioritura sarà di 8 settimane si può mescolare il terreno solo la prima volta con le quantità indicate, per i tipi di genetiche più lunghe si farà un’aggiunta alla terza settimana come top dressing (ovvero sparso sopra al vaso).


ESEMPI DI UTILIZZO

Andremo ora ad osservare come comportarsi con i diversi tipi di coltivazione che possiamo usare. In una stanza per le piante madri, per esempio, dove teniamo la luce a 18 ore, si userà un rapporto di 2 a 1, ovvero due parti di Grow per una parte di Bloom e una parte di Micro. In questa maniera, tramite l’azoto presente nel Grow, andremo a rafforzare le nostre piante che devono sviluppare nuovi rami per i cloni, e che quindi hanno bisogno di una crescita costante.

In una stanza a 12 ore invece, per la fioritura si userà una parte di Grow, due parti di Bloom e una parte di Micro, un tipo di miscela che garantisce una fioritura generosa e costante. Se andremo a coltivare uno strain sativo o in prevalenza sativo possiamo anche non usare il Grow, in questa maniera eviteremo di trovarci con piante che accarezzano il soffitto, data la particolarità di queste piante di crescere molto e diventare molto importanti.

Come riportano CBD Crew, Mr Nice e Shanti Baba nelle ultime interviste, questi concimi possono essere usati con ogni medium, ma hanno notato che i risultati migliori si sono ottenuti con l’utilizzo di rockwool e della fibra di cocco. Per essere buoni coltivatori insomma, bisogna rispettare la regola del grammo a watt (se non 1,5gr): Shanti Baba nell'intervista ha infatti dichiarato di non essere mai sceso sotto il grammo/watt, sia per la coltivazione di Critical Mass che per la Nordle (anche con le loro versioni CBD rich).


CONCLUSIONI


AhoH è una linea di concimi a basso costo con un risultato ottimo per qualsiasi tipo di medium, ovviamente il suo utilizzo principale è per i sistemi idroponici. Insomma se Mr Nice e Shanti Baba hanno usato questo metodo per 30 anni vuol dire che possiamo aspettarci veramente belle cose nel nostro giardino, grande o piccolo che sia.


Tradotto e riadattato da Leo Bizzarri

Ultimi articoli